fbpx

Comunicazione aperta e inclusiva

|

Giovedì 25 marzo un webinar per raccontare le azioni del settore Disabilità a favore delle persone con disabilità

Durante il lock down e la relativa chiusura di molti nostri servizi a causa della pandemia di Covid-19, siamo diventati tutti più consapevoli di come la tecnologia digitale possa migliorare la qualità della vita di tutti, in particolare delle persone con disabilità, portando maggiore autonomia e autodeterminazione, anche nella prospettiva di una possibile vita indipendente.

Giovedì 25 marzo, alle 16, Open Group vuole raccontare le azioni e le attività messe in campo dal settore Disabilità a favore delle persone con disabilità e delle loro famiglie con il webinar gratuito Open Inclusive Communication (Comunicazione Aperta e Inclusiva).

Per partecipare iscriversi a questo modulo. Vi invieremo il link Zoom per collegarsi all’incontro.
L’evento fa parte della All Digital Week, la settimana internazionale di eventi dedicata al digitale.

I Digital Coach per le competenze digitali

Open Group, grazie a un costante lavoro di formazione e ricerca per rispondere ai bisogni emergenti delle persone con disabilità, ha attivato la figura del Digital Coach all’interno di ogni centro diurno, laboratorio protetto e appartamento per il Dopo di Noi.

I Digital Coach sono operatori formati con l’obiettivo di essere facilitatori di capacità e di competenze digitali rivolte alle persone (minori e adulti) con disabilità. L’intervento educativo viene personalizzato attraverso l’utilizzo di tecnologie e dispositivi digitali, app e piattaforme.
I pacchetti formativi sono centrati sui reali bisogni, oltre che sulle risorse e gli interessi delle singole persone, per una comunicazione aperta ed inclusiva.

Le persone che frequentano i nostri centri hanno progressivamente acquisito dimestichezza con piattaforme come Facebook, WhatsApp, Zoom e Jitsu e con app come “Click4all” e “Let me talk”, imparando a utilizzarle per restare in contatto con gli educatori e continuare a svolgere anche attività da remoto. Le tecnologie digitali si sono rivelate strumento prezioso per accrescere autonomie, capacità e consapevolezza e per contrastare l’isolamento.


News

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti
Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a re...

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica
'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fati...

La giornata dell’archeologia a Claterna

La giornata dell’archeologia a Claterna
La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato...

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze
Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giorn...
  • Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a realizzare un laboratorio di falegnameria per le nos...
  • ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fatica a favore delle/dei partecipanti alle attività. ...
  • La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato 18 giugno alle 16 al Palazzo della cultura per un...
  • In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giornate dell'inter-dipendenza, la rassegna di eventi p...