Skip to main content

Evento PIPPI, tra formazione e restituzione

|

Il 14, 15 e 16 novembre a Bologna l’evento sul programma PIPPI: due giorni di workshop e una plenaria per formarci e condividere saperi e buone pratiche.

L’evento sul programma PIPPI: 14, 15 e 16 novembre a Bologna

Tre giorni per formarci e confrontarci su PIPPI, il Programma di intervento per la prevenzione dell’istituzionalizzazione che ha l’obiettivo di innovare gli interventi socio-educativi rivolti alle famiglie che stanno vivendo una situazione difficile.

Le date da segnare sul calendario sono il 14, il 15 e il 16 novembre. Abbiamo ideato e organizzato “Per meglio dire, per meglio fare“ negli spazi della nostra sede centrale, in via Milazzo 30 a Bologna. Si tratta di un evento aperto agli esperti e alle esperte del settore educativo e delle università. Il nostro obiettivo è creare uno spazio di dialogo tra i diversi territori che stanno applicando il programma PIPPI e permettere alle molteplici professionalità coinvolte di formarsi, di scambiarsi buone pratiche e di immaginare nuovi percorsi.

Gruppo di adulti, adulte, bambine e bambini si tengono per mano. Sono fotografati di spalle e camminano su una distesa di foglie cadute dai colori autunnali. L'atmosfera è luminosa, calda, di festa.

“Per meglio dire, per meglio fare”, il programma

I primi due giorni di “Per meglio dire, per meglio fare“ saranno dedicati alla formazione di una serie di professionalità selezionate e attive all’interno del programma PIPPI. Tutti i workshop sono a cura di Oplà, la nostra Learning Academy.

Il terzo giorno, invece, sarà dedicato a una plenaria aperta a tutte e tutti. In questa giornata, patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, ci confronteremo su varie tematiche chiave del programma PIPPI. Tra queste:

  • il coinvolgimento e la crescita evolutiva nel programma PIPPI;
  • la comunità come rete di famiglie solidali;
  • le possibili traiettorie di intervento per favorire la costruzione di condizioni favorevoli;
  • le comunità genitori-figlə.

Questa giornata è accreditata per la Formazione Continua degli e delle assistenti sociali.

Qui il programma completo della plenaria. Per partecipare è necessario iscriversi a questo link. L’evento è gratuito.

Cos’è PIPPI e qual è il suo obiettivo?

PIPPI è il Programma di intervento per la prevenzione dell’istituzionalizzazione e ha un obiettivo chiaro: innovare gli interventi rivolti alle famiglie che stanno vivendo una situazione difficile e che potrebbero subire l’allontanamento dei bambini e delle bambine.

Il programma vuole evitare l’allontanamento di bambine e bambini dalla famiglia e ha tra i suoi obiettivi quello di prevenire le situazioni che possono portare all’abbandono scolastico e alla disparità sociale ed economica del/della bambinə. PIPPI opera quindi sul nucleo familiare, favorendo una genitorialità positiva e responsabile.


News

L’assemblea approva il bilancio di esercizio 2023

La nostra assemblea soci e socie approva il bil...

Ci Sto? Affare Fatica!: il progetto

Ci Sto? Affare Fatica!: il progetto
"Ci Sto? Affare Fatica!" è il progetto estivo c...

Roncaglio in festa: inclusione e diversità

Roncaglio in festa: inclusione e diversità
Lo scorso 28 giugno il Condominio Roncaglio ha ...

Housing sociale: cos’è e come lo facciamo

Housing sociale: cos’è e come lo facciamo
Il settore dell'abitare è ricco ed eterogeneo. ...
  • L’assemblea approva il bilancio di esercizio 2023

    La nostra assemblea soci e socie approva il bilancio di esercizio 2023 di Open Group. Un anno in ...
  • Ci Sto? Affare Fatica!: il progetto

    Ci Sto? Affare Fatica!: il progetto

    "Ci Sto? Affare Fatica!" è il progetto estivo che promuove l'impegno manuale e il senso di respon...
  • Roncaglio in festa: inclusione e diversità

    Roncaglio in festa: inclusione e diversità

    Lo scorso 28 giugno il Condominio Roncaglio ha organizzato la festa annuale di fine scuola, celeb...
  • Housing sociale: cos’è e come lo facciamo

    Housing sociale: cos’è e come lo facciamo

    Il settore dell'abitare è ricco ed eterogeneo. Ma come si configura, esattamente? E quali sono gl...