fbpx

Il progetto Stop HCV è già nella fase di cura extraospedaliera

| ,

Sono 580 i test gratuiti per individuare il virus HCV, responsabile dell’epatite C, effettuati da Open Group a Bologna all’interno del progetto Stop HCV. Le persone risultate positive sono 47, tutte tra consumatori di sostanze per vie iniettive.

Il progetto pilota era partito a febbraio 2018, con l’obiettivo di individuare, curare e prevenire l’epatite C tra le comunità che hanno difficoltà di accesso ai servizi, sensibilizzando sull’importanza dell’emersione del sommerso, della diagnosi precoce del virus HCV e sulla possibilità di guarigione nell’arco di due mesi attraverso un trattamento semplice per via orale.

Ora per coloro in cui il virus risulta attivo è aperto il percorso di cura extraospedaliero grazie alla presenza di medici del Sant’Orsola e infermieri che ogni giovedì pomeriggio, nella sede dell’Unità di Strada di via Polese e insieme agli operatori, dalle 14 alle 17 sono a disposizione per accompagnare le persone nella terapia.

Durante questa fase la persona fruisce di counselling mirati a evitare la reinfezione, ma anche di azioni di empowerment che favoriscono il buon esito del trattamento.

Parallelamente all’attivazione del percorso di cura, continua il contatto e l’aggancio con la popolazione target, individuata ormai esclusivamente in quella dei consumatori per vie iniettive, che viene raggiunta anche attraverso i servizi di riduzione del danno e bassa soglia (unità di strada, sportelli diurni) in stretta sinergia con ASP Città di Bologna e l’azienda Ospedaliera Sant’Orsola.

I dati che stanno emergendo saranno raccolti e analizzati da Open Group e poi sottoposti al vaglio del Comitato Scientifico di ICAR.

Il progetto è coordinato dalla nostra cooperativa, in collaborazione con Azienda ospedaliero-universitaria di Bologna Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, Associazione Plus Onlus-BLQ e con il contributo non condizionato di AbbVie e di Gilead.

 


News

Parità di genere: i focus group con l’Università

Parità di genere: i focus group con l’Università
La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema...

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds
Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina....

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica
Violenza economica ed educazione finanziaria. D...

Coo.de, il corso sul digitale per educatorə

Coo.de, il corso sul digitale per educatorə
Coo.de, il corso di alta formazione sul digital...
  • Parità di genere: i focus group con l’Università

    Parità di genere: i focus group con l’Università

    La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema empowerment e leadership al femminile insieme all...
  • “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina. Dieci storie di ieri e di oggi" di Vanessa Roghi....
  • Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Violenza economica ed educazione finanziaria. Di questo parleremo venerdì 25 novembre, con noi Ba...
  • Coo.de, il corso sul digitale per educatorə

    Coo.de, il corso sul digitale per educatorə

    Coo.de, il corso di alta formazione sul digitale per professioniste e professionisti dell'educazi...