fbpx

La giornata del rifugiato al Borgo Solidale

|

Giovedì 20 giugno è la Giornata mondiale del Rifugiato, una commemorazione che da circa 50 anni celebra la Convenzione di Ginevra, approvata dall’ONU nel 1951, che definì per la prima volta lo status di rifugiato. Per l’occasione sono numerosissimi gli eventi organizzati dai progetti di accoglienza in tutta Italia e tante sono anche le strutture per richiedenti asilo e rifugiati che hanno aderito alla giornata.

Anche il Borgo Solidale San Francesco si prepara alla giornata e per venerdì 21 giugno dalle 18 ha in programma una performance teatrale per concludere  il laboratorio autobiografico Io e te, condotto da Paola Berselli e Stefano Pasquini del Teatro delle Ariette. Organizzato da Open Group e Arca di Noè, per il Consorzio l’Arcolaio, in collaborazione con Mondo Donna, il laboratorio ha coinvolto per sei incontri i beneficiari delle strutture SPRAR nei territori della Valsamoggia.

Il Borgo Solidale è un luogo di accoglienza temporanea, dove convivono persone inserite in un percorso di housing sociale e persone accolte nel sistema SPRAR metropolitano  ed è gestito da Open Group per conto di ASP Città di Bologna e ASC InSieme. Il Borgo si trova Via Monteveglio 53 a Bazzano.

Per la giornata del 20 giugno molti gli appuntamenti in programma anche a Bologna. Quest’anno la celebrazione nasce dalla collaborazione tra ASP Città di Bologna, gli enti gestori dell’accoglienza, Caritas e ARCI Bologna. Si parte dalle 17.30 con la diretta su Radio Città del Capo del programma Radio Bologna Cares. Dalle 18 al Parco della Montagnola  spazio alla musica con il concerto dell’Orchestra Senza Spine junior, a seguire Benkelema gruppo rap formato da alcuni ragazzi accolti in strutture per minori stranieri non accompagnati. Alle 20 spettacolo di teatro, danza e musica africana “Senza Sankara” della compagnia teatrale Piccoli Idilli.

A chiudere la serata in Montagnola sarà il blues di James Senese Napoli Centrale con il live di Aspettanno ‘o tiempo, il disco che è stato registrato durante il tour invernale 2017 e che contiene tutti i grandi successi oltre due inediti. Ad aprire il concerto Jhonny Marsiglia, rapper italiano. L’ingresso agli eventi nel parco è gratuito.
Tutti gli altri eventi in città li trovate sul sito Bologna Cares.


News

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti
Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a re...

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica
'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fati...

La giornata dell’archeologia a Claterna

La giornata dell’archeologia a Claterna
La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato...

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze
Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giorn...
  • Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a realizzare un laboratorio di falegnameria per le nos...
  • ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fatica a favore delle/dei partecipanti alle attività. ...
  • La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato 18 giugno alle 16 al Palazzo della cultura per un...
  • In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giornate dell'inter-dipendenza, la rassegna di eventi p...