fbpx

Lezioni di italiano online

| ,

I lavoratori del settore Integrazione hanno creato un nuovo sito per l’insegnamento della lingua italiana.

Le colleghe del settore integrazione, in particolare dell’équipe del Progetto SIPROIMI, dedicato all’accoglienza di persone titolari di protezione internazionale, hanno lanciato un nuovo sito per poter continuare le attività di insegnamento della lingua italiana. E’ #IoRestoaScuola e propone tante attività per studiare l’italiano in questi tempi complicati e “passare bene il tempo”.

Per contenere la diffusione del Coronavirus è difficile svolgere in presenza le consuete lezioni di italiano, così  insegnante e scuola si sono trasferite on-line, e qui si invitano gli studenti, i beneficiari ospiti delle strutture di accoglienza che gestiamo.

C’è anche uno spazio dedicato a idee per trascorrere il tempo, guardando un buon film o leggendo un buon libro.

Oltre al sito, l’insegnante di italiano sta utilizzando moltissimo WhatsApp.
Lasciamo la parola alle nostre colleghe:

Le misure per il contenimento del Covid19 si fanno sentire forti sul nostro lavoro, ma ci invitano anche a mettere in campo tutta la nostra creatività!
Da una settimana, la nostra insegnante di italiano che lavora sulle strutture di accoglienza del Progetto SIPROIMI fa lezione ai beneficiari attraverso le video chiamate Whatsapp: i materiali per le lezioni sono costruiti attraverso piattaforme online, fruibili da smartphone in pochi clic. Ci sono video e canzoni, ma anche quiz e giochi da fare direttamente dal telefono.

L’aspetto più importante – in questi giorni più che mai – è dare stimoli contro la noia e mantenere un contatto costante, per combattere l’isolamento e la solitudine. Stiamo lavorando alla progettazione di strumenti sempre più semplici, ricchi e che possano includere tutti… non si dica che in questo periodo ci si annoia!
Ne approfittiamo per ringraziare DICODidattica dell’Italiano per la Cultura Orale per i suoi suggerimenti.


News

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti
Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a re...

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica
'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fati...

La giornata dell’archeologia a Claterna

La giornata dell’archeologia a Claterna
La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato...

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze
Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giorn...
  • Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a realizzare un laboratorio di falegnameria per le nos...
  • ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fatica a favore delle/dei partecipanti alle attività. ...
  • La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato 18 giugno alle 16 al Palazzo della cultura per un...
  • In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giornate dell'inter-dipendenza, la rassegna di eventi p...