fbpx

Nella struttura Sprar Casa Rupe un laboratorio teatrale

|

Usare il linguaggio del corpo e lo spazio scenico per comunicare con l’altro e andare oltre le differenze linguistiche e culturali. Questo uno degli obiettivi del laboratorio teatrale che l’associazione Opificio d’Arte Scenica ha realizzato nella struttura SPRAR Casa Rupe. La struttura accoglie persone richiedenti e titolari di protezione internazionale e umanitaria con problemi di dipendenza ed è gestita da Open Group all’interno del Consorzio L’Arcolaio.

Le attività del laboratorio si basano su alcuni esercizi tipici dell’arte teatrale: esercizi propedeutici al lavoro dell’attore, mirati a favorire la relazione con il proprio corpo e l’ascolto dell’altro, mirati a rafforzare la fiducia in se stessi e nel gruppo e ad esprimere l’aspetto più creativo di ciascuno dei partecipanti. Il corso ha coinvolto i sei ospiti della struttura di Sasso Marconi che, sotto la guida dei registi e attori Bruno Stori e Gabriele Duma, hanno cercato di sviluppare e formare un vocabolario comune per aiutare i partecipanti a comunicare fra loro e con gli operatori e, allo stesso tempo, favorire l’apprendimento della lingua italiana.

Ecco qualche scatto dal laboratorio


News

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti
Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a re...

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica
'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fati...

La giornata dell’archeologia a Claterna

La giornata dell’archeologia a Claterna
La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato...

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze
Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giorn...
  • Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a realizzare un laboratorio di falegnameria per le nos...
  • ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fatica a favore delle/dei partecipanti alle attività. ...
  • La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato 18 giugno alle 16 al Palazzo della cultura per un...
  • In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giornate dell'inter-dipendenza, la rassegna di eventi p...