Skip to main content

Il lavoro di Open Group nel Programma PIPPI

|

Open Group forma le équipe del Programma PIPPI anche nel Veneto orientale, in collaborazione con referenti e assistenti sociali di PIPPI

Formazione per le équipe multidisciplinari

“Accompagnare le famiglie e le équipe multidisciplinari nel Programma PIPPI”: è questo il titolo della formazione che Open Group terrà domani, 22 marzo 2023, a Portogruaro. La giornata di formazione è rivolta a insegnanti, educatori ed educatrici, assistenti sociali, psicologi e psicologhe, pediatri e pediatre che sono parte dell’équipe multidisciplinare che lavora a contatto con le famiglie vulnerabili del territorio.

L’incontro sarà condotto in collaborazione con la dottoressa Anita Zanco detto Franco, Assistente Sociale e Referente Territoriale del Programma PIPPI per l’Ambito Sociale del Veneto Orientale e con le Assistenti Sociali e Coach PIPPI Flavia Mio ed Eliana Gusso.

Open Group, già attiva sul Programma PIPPI a Bologna, nella città di Ferrara e nell’Alto Ferrarese, si inserisce ora anche nel Programma PIPPI della zona del Veneto orientale.

Programma PIPPI, background e contesto

Il Programma di Intervento Per la Prevenzione dell’Istituzionalizzazione (PIPPI) nasce per rispondere al bisogno di ogni bambino e di ogni bambina di crescere in un ambiente stabile, sicuro, protettivo e “nutriente”.

Con quest’obiettivo, PIPPI prevede di operare in modo da contrastare attivamente le situazioni che favoriscono le disuguaglianze sociali, la dispersione scolastica, le separazioni inappropriate dei bambini e delle bambine dalla famiglia di origine. Si lavora per individuare delle azioni di carattere preventivo che non solo accompagnino il bambino o la bambina, ma che tengano in considerazione l’intero nucleo familiare in situazione di vulnerabilità. Queste azioni consentono l’esercizio di una genitorialità positiva, responsiva e responsabile e rispondono ai bisogni evolutivi del/della bambino/a.

Il Programma PIPPI è un LEPS

Il Programma PIPPI rientra, da quest’anno, tra i Livelli essenziali di prestazione sociale (LEPS).

I LEP sono quei livelli minimi di servizi e prestazioni che, secondo quanto stabilito dall’articolo 117 della Costituzione, devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale. Il compito di definirli spetta esclusivamente allo Stato, ma alla loro realizzazione competono anche i diversi enti territoriali (Regioni, Province e Comuni).

I LEP vengono determinati a partire dall’individuazione dei diritti civili e sociali che si intendono garantire sul territorio nazionale. In Italia si tratta di quattro ambiti:

  • diritti connessi all’istruzione e alla formazione
  • diritti connessi alla salute
  • diritti connessi all’assistenza sociale
  • diritti connessi alla mobilità e al trasporto.

Il Programma PIPPI è un LEP che riguarda l’area dell’assistenza sociale. Il Programma, quindi, ha fissato un nuovo standard nell’intervento con bambine, bambini e famiglie vulnerabili.

PIPPI stabilisce che il lavoro di équipe debba coinvolgere anche le scuole, il servizio sociale, il/la pediatra di libera scelta, il/la psicologa e le famiglie accoglienti del territorio. L’équipe multiprofessionale così composta si muove per mettere in rete la famiglia vulnerabile con tutto il mondo del bambino o della bambina. L’obiettivo è rispondere in modo diretto alle sue esigenze e coinvolgere la famiglia in un percorso di (re)integrazione sociale.


News

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni
Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celeb...

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano
“Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è ...

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio
A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio...

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami
"Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna ...
  • Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celebra i primi 10 anni di Open Group. Qui puoi trovare...
  • Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    “Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è l'escursione organizzata dal Museo di Claterna att...
  • A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio, uno dei pionieri dell'archeologia bolognese.
  • Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    "Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna in collaborazione con la consulente finanziaria Pe...