fbpx

Unità di Strada

| | 6 commenti

Unità di Strada di Bologna

È un servizio rivolto a persone con consumo problematico e dipendenza da sostanze che hanno in prevalenza una vita di strada. Svolgiamo le nostre attività direttamente nei luoghi di ritrovo e di aggregazione spontanea dei consumatori di sostanze utilizzando un furgone attrezzato e all’interno di uno sportello in via Polese 15/a. Open Group gestisce il servizio per ASP Città di Bologna.

Unità di strada

L’attività di riduzione del danno è un servizio che offre:

  • informazione sui danni legati all’uso di sostanze stupefacenti;
  • distribuzione materiale sterile (siringhe, acqua distillata, salviette disinfettanti, preservativi, ecc.)
  • generi di prima necessità;
  • ritiro di siringhe usate;
  • disponibilità a svolgere colloqui;
  • disponibilità a contattare i servizi sociali e sanitari ed eventualmente accompagnare gli interessati

unità di strada

Lo sportello di via Polese 15/a, Bologna, è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.30.
Lunedì, mercoledì e giovedì effettuiamo uscite itineranti a piedi e con il furgone dalle 10 alle 16; martedì e venerdì dalle 14 alle 19.
Ogni mercoledì ci sarà l’affiancamento di un infermiere messo a disposizione dalla Ausl di Bologna per consulenze sanitarie dirette.
unitadistradabo@opengroup.eu
Facebook: https://www.facebook.com/udsbologna/

Responsabile: Francesca Di Corpo,
Cell. UDS 348 235 9220
francesca.dicorpo@opengroup.eu

 

Progetto Free Entry – Unità di Strada di Ferrara

Dal 2016 gestiamo insieme alla Coop Cento Fiori, Free Entry-Unità di Strada di Ferrara, un progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna, attivo su tutto il territorio provinciale.

Free Entry, o “entrata libera”, esprime il pensiero alla base del progetto, che si fa forza di parole chiave come servizio di prossimità, accesso libero al servizio, presenza nei luoghi del divertimento e dell’aggregazione, utilizzo di approccio comunitario, relazione come strumento centrale del proprio intervento.
L’obiettivo principale del progetto è la prevenzione di comportamenti a rischio legati all’assunzione di sostanze alcoliche e psicoattive e, più in generale, quello di attivare processi educativi atti a favorire ed incoraggiare comportamenti responsabili nel tempo libero e di svago.
Il servizio è realizzato con il supporto di 2 operatori di strada e 1 unità mobile, che in collaborazione con gli Enti locali, il privato sociale, le associazioni, garantiscono servizi di prossimità a quella fascia di consumatori, sperimentatori soprattutto e giovani, che per scelta o per difficoltà non si rivolge ai servizi.
Il progetto Free Entry è terminato nella primavera del 2018.


News

L’assemblea socə approva il bilancio 2021

L’assemblea socə approva il bilancio 2021
La nostra assemblea socə approva il bilancio 20...

Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

Asilo cani gratuito al Rifugio notturno
Il canile del Rifugio notturno della Solidariet...

Un dottorato per dipendenti Open Group

Un dottorato per dipendenti Open Group
Open Group ha stipulato una convenzione con l'U...

La presentazione dei risultati di Nausicaa

La presentazione dei risultati di Nausicaa
Giovedì 21 luglio 2022 verranno presentati i ri...
  • L’assemblea socə approva il bilancio 2021

    L’assemblea socə approva il bilancio 2021

    La nostra assemblea socə approva il bilancio 2021, insieme al bilancio consolidato e al bilancio ...
  • Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

    Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

    Il canile del Rifugio notturno della Solidarietà accoglierà i cani di cittadine e cittadini bolog...
  • Un dottorato per dipendenti Open Group

    Un dottorato per dipendenti Open Group

    Open Group ha stipulato una convenzione con l'Università di Bologna per destinare 1 posto di dott...
  • La presentazione dei risultati di Nausicaa

    La presentazione dei risultati di Nausicaa

    Giovedì 21 luglio 2022 verranno presentati i risultati di Nausicaa, un progetto focalizzato sul t...