fbpx

Servizio PrIS – Pronto Intervento Sociale

Il PrIS pronto – Intervento Sociale costituisce la risposta all’esigenza di razionalizzare e velocizzare gli interventi legati a situazioni di particolare gravità e urgenza per quello che concerne problematiche minorili, che si presentino al di fuori degli orari di apertura dei servizi comunali e che abbiano le caratteristiche dell’emergenza.
Per emergenza sociale si intende una condizione di abbandono e di disagio estremo riguardante prioritariamente i minori che versino in condizione di rischio.
Open Group ha in carico la gestione di questo servizio sul territorio dell’Alto Ferrarese e sul territorio di Ferrara distretto Centro nord.

Referente: Ambra Gardinali (responsabile settore Minori e Genitorialità di Open Group), ambra.gardinali@opengroup.eu

 

 

Alto Ferrarese
Si rivolge a minori di età inferiore a 18 anni in stato di temporaneo abbandono, ovvero senza la presenza di una figura adulta che può prendersene cura e/o in condizione di grave rischio per la propria incolumità e a minori di età inferiore a 18 anni in situazioni di pregiudizio, maschi e femmine (fuga da comunità, disagio familiare, vittime di tratta, vittime di violenza, etc.).
Neonati o bambini 0 – 6 maschi e femmine soli o in situazione di pregiudizio. Minori di età inferiore a 18 anni non accompagnati, o accompagnati da genitori soli vittime di sfruttamento o maltrattamenti. Per emergenza sociale si intende una condizione di abbandono e di disagio estremo nella quale i minori versino in condizione di rischio o abbandono.
Coordinatrice: Ilaria Schiavoni

 

Ferrara
E’ un servizio di ASP Ferrara e ASSP Terra e Fiumi gestito in ATI con la Cooperativa Il Germoglio.
Focus del PrIS sono tutte le persone in stato di pericolo e riguarda tutta la popolazione presente sul Territorio del Distretto Centro- Nord di Ferrara.
Sono sempre operativi e reperibili un educatore ed una assistente sociale, coordinati da una psicologa, ai quali spetta il compito di attivarsi per risolvere le situazioni di emergenza utilizzando ove possibile, strutture e/o servizi già in convenzione con Asp e Comune, in attesa che la situazione venga presa in carico dagli uffici preposti.
La specificità di questo servizio prevede l’apertura dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 19 di una centrale operativa a supporto dei reperibili e dei servizi sociali, che funge da filtro in merito alle segnalazioni di Pronto Soccorso e FF.OO.


News

Parità di genere: i focus group con l’Università

Parità di genere: i focus group con l’Università
La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema...

“Mettiamoci in gioco” compie dieci anni

“Mettiamoci in gioco” compie dieci anni
Il 30 novembre la campagna "Mettiamoci in gioco...

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds
Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina....

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica
Violenza economica ed educazione finanziaria. D...
  • Parità di genere: i focus group con l’Università

    Parità di genere: i focus group con l’Università

    La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema empowerment e leadership al femminile insieme all...
  • “Mettiamoci in gioco” compie dieci anni

    “Mettiamoci in gioco” compie dieci anni

    Il 30 novembre la campagna "Mettiamoci in gioco" contro i rischi del gioco d'azzardo, compie diec...
  • “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina. Dieci storie di ieri e di oggi" di Vanessa Roghi....
  • Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Violenza economica ed educazione finanziaria. Di questo parleremo venerdì 25 novembre, con noi Ba...