fbpx

Parte la nuova stagione di Eco a Casalecchio di Reno

|

spazio ecoRinnovato nei colori, negli arredi e persino nel menù, ECO riapre per la stagione autunnale. Dal 21 settembre è di nuovo attivo il punto ristoro e dal 26 settembre riparte anche la nuova programmazione culturale, tra conferme e appuntamenti inediti ospitati nella grande sala interna. ECO è uno spazio polifunzionale del Comune di Casalecchio di Reno, si trova in via dei Mille 26 ed è gestito dall’associazione temporanea di impresa composta da Open Group, Arci Bologna e Officina delle Muse.
Il programma autunnale prevede giornate dedicate alla musica emergente del territorio, ai dj-set SuperFunk alla riscoperta degli anni ’70, a improvvisazioni musicali ad alto coinvolgimento di pubblico nella serata “Jam”, e appuntamenti teatrali, con l’acclamato ritorno della “Fast Commedy” di Teatro a Molla. Le proposte culturali di ECO sono rivolte a un pubblico di tutte le età e nascono da contaminazioni e interazioni con associazioni e realtà del territorio. Da questa preziosa collaborazione nasce anche l’offerta di corsi per bambini, ragazzi e adulti, a cura di Marakatimba, ArterEgo e altri gruppi locali: lezioni di danza, musica, ginnastica, giocoleria fra interattività, creatività, scoperta di culture e ritmi lontani, benessere fisico.
Molteplici le proposte che già da questo autunno lo Spazio Relazioni riserva ai ragazzi di Casalecchio di Reno, progetti costruiti sui bisogni e i desideri dei giovani per stimolare curiosità e talenti nascosti e favorire la conoscenza di sé e dell’altro. In programma laboratori creativi e digitali e attività che puntano a sviluppare una cittadinanza consapevole con focus sui temi della legalità, del gioco d’azzardo, delle discriminazioni. Percorsi educativi che si intrecciano a un impegno sociale concreto, come dimostra la prossima apertura di un presidio di Libera: un punto di riferimento sui temi della legalità e dell’antimafia realizzato in collaborazione con Libera Terra e un’occasione per gustare al punto ristoro i prodotti provenienti dai terreni confiscati alle mafie.
E poi, col cambio di stagione, lo Spazio Gusto rinnova il menù, che rimane a base di prodotti freschi e di stagione forniti da aziende agricole e artigianali del territorio. Sarà aperto a pranzo da lunedì a venerdì dalle 11,30 alle 15; a cena dal lunedì al giovedì dalle 18 alle 23 e il venerdì e il sabato dalle 18 alle 2 (chiusura totale la domenica).


News

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti
Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a re...

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica
'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fati...

La giornata dell’archeologia a Claterna

La giornata dell’archeologia a Claterna
La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato...

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze
Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giorn...
  • Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Il tuo 5×1000 al Giardino dei Giganti

    Con il tuo 5x1000 a Open Group ci aiuterai a realizzare un laboratorio di falegnameria per le nos...
  • ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    ‘Ci sto? Affare fatica!’: buoni fatica

    'Ci sto? Affare fatica!' prevede dei buoni fatica a favore delle/dei partecipanti alle attività. ...
  • La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna

    La giornata dell’archeologia a Claterna: sabato 18 giugno alle 16 al Palazzo della cultura per un...
  • In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    In arrivo la rassegna sul tema delle dipendenze

    Dal 15 al 24 giugno arrivano a Bologna le giornate dell'inter-dipendenza, la rassegna di eventi p...