Skip to main content

Turismo sostenibile e interculturale. Un corso nel cuore dell’Appennino

|

partecipanti-corso-turismo-interculturale-in-appennino-bolognese
Open Group ha iniziato da poco una nuova esperienza, unica e ricca di opportunità.
Diciotto ragazzi e ragazze, tra i 18 e i 35 anni, italiani e stranieri, hanno partecipato alle prime tre giornate di formazione (20, 21 e 22 luglio 2018) del corso Il turismo sostenibile in chiave interculturale. Corso esperenziale su sviluppo turistico e ospitalità interculturale nell’Appennino bolognese, organizzato dall’associazione Yoda (che da anni a Bologna organizza il Festival IT.a.Cà), da ASP Città di Bologna , Open Group, finanziato all’interno dello SPRAR metropolitano.

Un percorso formativo per progettare nuove traiettorie di sviluppo turistico sostenibile e interculturale, per valorizzare il territorio e per stimolare nuovi momenti di confronto, dialogo e collaborazione. Una formazione esperienziale in cui i partecipanti hanno avuto e avranno l’opportunità di incontrare diversi esperti e conoscere progetti innovativi che basano la loro attività sul potenziale della montagna. Open Group, da anni impegnata nell’accoglienza e nel sostegno delle persone che si trovano in situazione di difficoltà, crede nell’importanza delle relazioni e delle esperienze positive. E questa formazione si muove proprio nella direzione dell’incontro e della conoscenza dell’altro.

I giovani partecipanti, provenienti da tutto il mondo, hanno messo in luce come per ognuno il viaggio rappresenti il cammino della vita e come le relazioni siano la scintilla che permette di guardare avanti, crescendo e progettando il futuro.
Il turismo e la migrazione sono due facce della stessa medaglia, che incontrandosi possono creare nuove opportunità anche per l’Appennino bolognese.

Le prossime giornate di formazione saranno a settembre e si svolgeranno nella casa vacanze di Open Group a Montefredente, frazione del comune di San Benedetto Val di Sambro (Bo), nel cuore dell’Appennino.

Un ringraziamento particolare a Marco Tamarri, responsabile turismo e cultura Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, e alla moglie Serena, che durante la prima formazione hanno passato con i partecipanti una bella serata, trasmettendo l’entusiasmo e l’amore per queste montagne!

Questo il servizio che il TG3 Emilia Romagna ha dedicato al corso

 


News

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami
"Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna ...

L’abbigliamento romano a Claterna

L’abbigliamento romano a Claterna
Come si vestivano gli antichi romani? Scopriamo...

Graduatorie provvisorie Servizio Civile 2024

Graduatorie provvisorie Servizio Civile 2024
Ecco le graduatorie provvisorie SCU, relative a...

A Ri-Vestiti! due dei nostri laboratori protetti

A Ri-Vestiti! due dei nostri laboratori protetti
Lo stile di No Brand Like Marakanda torna a sfi...
  • Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    "Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna in collaborazione con la consulente finanziaria Pe...
  • L’abbigliamento romano a Claterna

    L’abbigliamento romano a Claterna

    Come si vestivano gli antichi romani? Scopriamolo al Museo di Claterna con "Mi Vesto alla Romana!"
  • Graduatorie provvisorie Servizio Civile 2024

    Graduatorie provvisorie Servizio Civile 2024

    Ecco le graduatorie provvisorie SCU, relative alle persone selezionate per i diversi progetti del...
  • A Ri-Vestiti! due dei nostri laboratori protetti

    A Ri-Vestiti! due dei nostri laboratori protetti

    Lo stile di No Brand Like Marakanda torna a sfilare al festival di Terra Equa, domenica 7 aprile ...