fbpx

A Handimatica Open Group c’è

| ,

Un webinar venerdì 27 novembre su innovazione digitale e comunicazione

Handimatica quest’anno diventa un evento accessibile tutto online, ricco di convegni e spazi espositivi, e Open Group ci sarà, con un intervento del settore Disabilità dedicato all’innovazione digitale al servizio della comunicazione.

“Tecnologie digitali per la comunità fragile” è il tema della dodicesima edizione organizzata come sempre da Fondazione ASPHI, in un anno che ha visto le persone con disabilità e fragilità subire fortemente le conseguenze della pandemia.

Il webinar a cui parteciperà Open Group si svolgerà il 27 novembre, dalle 14:30 alle 16:00, con il titolo Il digitale nei Centri Disabili Adulti: dalla gestione dell’emergenza ad una trasformazione consapevole dei servizi.

Ecco la presentazione e gli interventi.

L’innovazione digitale dei Centri Disabili Adulti è da tempo argomento di interesse per il terzo settore, riconoscendo nelle tecnologie un valido supporto per l’autonomia e la comunicazione delle persone disabili.

La situazione legata all’emergenza ha forzato e accelerato l’uso di strumenti anche in quei contesti meno digitalizzati, con il raggiungimento di risultati inaspettati da parte degli utenti, famigliari e operatori.

Occorre oggi passare da una situazione di reazione all’emergenza alla costruzione di una strategia che abbia l’obiettivo di valorizzare e consolidare le competenze acquisite con uno sguardo complessivo.

Il convegno affronta questi temi condividendo buone prassi e riflessioni che potranno orientare il terzo settore nel riprogettare i servizi verso una trasformazione digitale consapevole.

Programma:

Introduce e modera
Giusi Zamarra – Fondazione ASPHI onlus

Intervengono

  1. Simona Genovese – Direzione Attività Socio-Sanitaria, AUSL di Bologna: i Centri Socio Riabilitativi nell’emergenza, come guardare al futuro
  2. Monica Macchiarini – Responsabile innovazione e sviluppo settore Disabilità Coop sociale Open Group: COMUNICARE SENZA LIMITI passato, presente, futuro
  3. Sabrina Trapella – Serena Soc. Coop. ONLUS: Progetto AUT- CLICK: il digitale in supporto all’attività educativa di emergenza diventa risorsa per la progettazione di servizi innovativi del futuro.
  4. Felicia Gemelli – Responsabile Area Progettazione Legacoopsociali: L’importanza di accompagnare il mondo delle cooperative in un percorso di avvicinamento al digitale e al mondo delle tecnologie assistive: il progetto TINA
  5. Davide Minelli – CEO TechSoup: La trasformazione digitale non è un optional… anche per il Terzo Settore!

 Conclusioni

Cristina Manfredini – Segretario Generale Fondazione ASPHI onlus

Scopri il programma completo

Nella foto un’immagine tratta dal sito di Handimatica


News

Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica

Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica
A sei mesi dall’avvio dei lavori, l’impianto ac...

In arrivo il festival della rivista Pandora

In arrivo il festival della rivista Pandora
A Bologna dal 5 al 16 ottobre il festival della...

Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

Asilo cani gratuito al Rifugio notturno
Il canile del Rifugio notturno della Solidariet...

Un dottorato per dipendenti Open Group

Un dottorato per dipendenti Open Group
Open Group ha stipulato una convenzione con l'U...
  • Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica

    Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica

    A sei mesi dall’avvio dei lavori, l’impianto acquaponico realizzato nel giardino del Centro Maieu...
  • In arrivo il festival della rivista Pandora

    In arrivo il festival della rivista Pandora

    A Bologna dal 5 al 16 ottobre il festival della rivista Pandora per riflettere sui cambiamenti de...
  • Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

    Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

    Il canile del Rifugio notturno della Solidarietà accoglierà i cani di cittadine e cittadini bolog...
  • Un dottorato per dipendenti Open Group

    Un dottorato per dipendenti Open Group

    Open Group ha stipulato una convenzione con l'Università di Bologna per destinare 1 posto di dott...