fbpx

Parte #30elode, la campagna sulla sicurezza in città

|

Nella giornata che per tradizione segnava un tempo l’inizio delle scuole, il 1 ottobre, è stata presentata a Roma la campagna nazionale #30elode, incentratata sul tema della sicurezza nelle città, con un incontro a Montecitorio al quale sono intervenuti i deputati Paolo Gandolfi e Mirko Busto del Gruppo Interparlamentare della mobilità nuova e ciclistica. Proprio in occasione, infatti, della ripresa della discussione della legge delega per la modifica al Codice della Strada, FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) propone questa campagna che chiede modifiche al il Codice della Strada, molte delle quali riguardano chi si muove in bicicletta: una su tutte è la proposta di inserire il limite dei 30 km/h come standard di velocità sulle strade urbane. Esperienze nazionali e internazionali dimostrano in modo inequivocabile, infatti, che la velocità delle auto è la prima causa di mortalità per chi viaggia in bici.

L’iniziativa #30elode di FIAB vede protagonisti, in primis, i bambini di tutta Italia, attraverso il concorso “Caro Renzi, vorrei andare in bici perché…”, che intende cogliere questa storica occasione di cambiamento e sollecitare in modo forte Parlamento e Governo affinché promuovano provvedimenti volti a tutelare l’utenza vulnerabile della strada e a garantire sicurezza per chi si muove a piedi o in bicicletta.

Open Group Comunicazione ha realizzato il video della campagna, che ha per testimonial Filippa Lagerback, e la piattaforma on line che ospita il concorso per bambini www.30elode.org

Al concorso a premi di dieci settimane riservato ai bambini tra i 6 e i 13 anni si può partecipare scrivendo una email di circa 1000 battute che, iniziando con “Caro Renzi, vorrei andare in bici perché…”, racconti le motivazioni e i desideri personali di questa richiesta.

Le lettere vanno inviate entro metà dicembre all’indirizzo matteo.renzi@30elode.org e saranno pubblicate sul sito www.30elode.org e condivise su Facebook e Twitter.

Ogni settimana, i giovani autori dei messaggi che ottengono il maggior numero di visualizzazioni riceveranno dei bellissimi premi: una bicicletta Lombardo da bambino o ragazzo, una maglia da campione del mondo di ciclismo Santini, kit luci e altri accessori per la bicicletta e una copia del libro Più bici più piaci di Paolo Pinzuti.


News

Parità di genere: i focus group con l’Università

Parità di genere: i focus group con l’Università
La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema...

“Mettiamoci in gioco” compie 10 anni

“Mettiamoci in gioco” compie 10 anni
Il 30 novembre la campagna "Mettiamoci in gioco...

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds
Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina....

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica
Violenza economica ed educazione finanziaria. D...
  • Parità di genere: i focus group con l’Università

    Parità di genere: i focus group con l’Università

    La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema empowerment e leadership al femminile insieme all...
  • “Mettiamoci in gioco” compie 10 anni

    “Mettiamoci in gioco” compie 10 anni

    Il 30 novembre la campagna "Mettiamoci in gioco" contro i rischi del gioco d'azzardo, compie 10 a...
  • “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina. Dieci storie di ieri e di oggi" di Vanessa Roghi....
  • Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Violenza economica ed educazione finanziaria. Di questo parleremo venerdì 25 novembre, con noi Ba...