Skip to main content

Quattro quarti, il podcast a quattro voci

|

Quattro quarti è il podcast di Libera Radio realizzato da ragazzi coinvolti in percorsi giudiziari di messa alla prova.

Il podcast “Quattro quarti”

“Quattro quarti” è il nuovo podcast creato dalla nostra emittente Libera Radio, nell’ambito del progetto “Mettiti alla prova: dai un like alla tua vita”.

Le creatrici e i creatori di “Quattro quarti” sono quattro ragazzi che hanno commesso reati di minore allarme sociale e che sono coinvolti in percorsi giudiziari di messa alla prova.

La scelta di un titolo che richiama il linguaggio musicale non è casuale. Il riferimento è alla nota dei 4/4, chiamata anche “intero”: quattro voci si uniscono per dare vita a una storia unica, a una narrazione corale che sia, allo stesso tempo, tanti e uno. “L’idea è quella di un cammino che si è iniziato da soli ma che si decide di percorrere insieme”, racconta Maila Leoni, educatrice pedagogista e responsabile del progetto.

Il percorso è cominciato con quattro domande che sono state decise collettivamente dai ragazzi e che hanno scandito la struttura e la registrazione del podcast. A domande scelte, i partecipanti sono entrati in sala per registrare, con la guida del giornalista Federico Lacche. Il prodotto finale rappresenta una piccola del lavoro svolto nel corso del laboratorio.

È possibile ascoltare “Quattro quarti” sulle principali piattaforme di podcast (Spreaker, Spotify, ecc.).

“Mettiti alla prova: dai un like alla tua vita”: il progetto

I partecipanti si sono incontrati 10 volte, con cadenza settimanale, all’interno degli spazi del DumBo (via Casarini 19, Bologna).

“La sfida iniziale era quella di riuscire a creare un clima positivo tra i partecipanti, che approdavano al laboratorio in un momento di vita complesso. Dopo la commissione di un reato, infatti, è frequente che non si abbia voglia di confrontarsi con altre persone e storie”, racconta Maila Leoni. “In questo caso, i ragazzi che hanno preso parte al laboratorio sono riusciti a creare un gruppo di lavoro sinergico e coeso sin da subito. Sono nate delle relazioni che si stanno protraendo ben oltre il contesto laboratoriale”, spiega Leoni.

Per i partecipanti, il laboratorio ha rappresentato un’occasione di condivisione, un momento in cui essere ascoltati e guidati in un percorso di riflessione personale e collettivo.

Tre ragazzi seduti su una panchina scrutano l'orizzonte

La convenzione

Il progetto “Mettiti alla prova: dai un like alla tua vita” nasce dalla convenzione di Open Group con l’Ufficio Interdistrettuale di esecuzione penale esterna di Bologna (UIEPE).

La convenzione prevede che vengano inviate all’Ufficio Interdistrettuale di esecuzione penale esterna di Bologna le segnalazioni di ragazzi e ragazze coinvolti/e in percorsi di messa alla prova. Tra queste, l’Ufficio interviene per individuare le persone che potrebbero partecipare al progetto. Le persone selezionate vengono quindi introdotte aə professionistə che guidano il progetto e , dopo un colloquio individuale, cominciano il percorso.

L’obiettivo è far nascere nei ragazzi e nelle ragazze una riflessione su di sé e sul proprio sentire in un momento delicato della propria vita. Il lavoro mira anche sensibilizzare le e i partecipanti sulle tematiche che li e le hanno portatə a trovarsi in quella situazione.


News

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni
Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celeb...

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano
“Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è ...

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio
A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio...

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami
"Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna ...
  • Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celebra i primi 10 anni di Open Group. Qui puoi trovare...
  • Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    “Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è l'escursione organizzata dal Museo di Claterna att...
  • A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio, uno dei pionieri dell'archeologia bolognese.
  • Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    "Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna in collaborazione con la consulente finanziaria Pe...