fbpx

Museo di Claterna, la nuova stagione di eventi

| ,

Al via alla nuova stagione di attività del Museo della città romana di Claterna, a Ozzano. Si comincia domenica 3 aprile con ‘Mi vesto alla romana’.

Mi vesto alla romana: l’evento al Museo di Claterna

A partire da domenica 3 aprile ricomincia la stagione di attività del Museo della città romana di Claterna, a Ozzano.

Il primo appuntamento sarà ‘Mi vesto alla romana’; di seguito il programma.

Domenica 3 aprile a partire dalle 15:00 visitatori e visitatrici saranno accoltə con la presentazione del nuovo video dedicato al museo, realizzato dall’agenzia di comunicazione della cooperativa, Be Open. Inizierà quindi la visita guidata, che si soffermerà in particolare sull’abbigliamento e sugli ornamenti personali degli uomini e delle donne romane. I reperti presenti nella sezione ‘Gli oggetti del quotidiano’ del museo saranno lo spunto dal quale avviare l’esplorazione.

Le più piccole e i più piccoli (età 7-11 anni) potranno partecipare ad un laboratorio didattico. Questo si configurerà come un piccolo atelier sartoriale: nel corso del pomeriggio ə bambinə potranno realizzare il proprio abito secondo l’uso romano. L’esperienza si concluderà con una sfilata a cui assisteranno i genitori e le persone presenti.

Modalità di accesso e prenotazione

Ingresso gratuito su prenotazione: museo@comune.ozzano.bo.it | 051 791337

I posti sono limitati.

Dal 1° aprile, con la fine dello Stato di emergenza, cambiano le modalità di accesso ai luoghi della cultura e dello spettacolo. Qui tutte le disposizioni aggiornate in materia.

Museo di Claterna

Cos’è Claterna

In un contesto accogliente e luminoso il museo si apre ai visitatori e alle visitatrici, guidandolə nel passato: oggetti antichi, disegni ricostruttivi, fotografie e testi si mescolano gli uni agli altri fino a creare un racconto lungo quanto la storia di una città romana della nostra regione: Claterna.

La storia di Claterna è fatta soprattutto di piccoli gesti, quelli degli uomini, delle donne, e di tuttə coloro che l’hanno abitata, vissuta, cambiata e, alla fine, abbandonata.

È il settore Patrimoni culturali di Open Group a curare le visite guidate e i laboratori didattici del Museo di Claterna.


News

Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica

Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica
A sei mesi dall’avvio dei lavori, l’impianto ac...

Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

Asilo cani gratuito al Rifugio notturno
Il canile del Rifugio notturno della Solidariet...

Un dottorato per dipendenti Open Group

Un dottorato per dipendenti Open Group
Open Group ha stipulato una convenzione con l'U...

La presentazione dei risultati di Nausicaa

La presentazione dei risultati di Nausicaa
Giovedì 21 luglio 2022 verranno presentati i ri...
  • Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica

    Acquaponica, la coltivazione sostenibile di Maieutica

    A sei mesi dall’avvio dei lavori, l’impianto acquaponico realizzato nel giardino del Centro Maieu...
  • Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

    Asilo cani gratuito al Rifugio notturno

    Il canile del Rifugio notturno della Solidarietà accoglierà i cani di cittadine e cittadini bolog...
  • Un dottorato per dipendenti Open Group

    Un dottorato per dipendenti Open Group

    Open Group ha stipulato una convenzione con l'Università di Bologna per destinare 1 posto di dott...
  • La presentazione dei risultati di Nausicaa

    La presentazione dei risultati di Nausicaa

    Giovedì 21 luglio 2022 verranno presentati i risultati di Nausicaa, un progetto focalizzato sul t...