Skip to main content

Montebello e Marakanda a Ri-Vestiti!

Marakanda a “Ri-vestiti!”, il festival di Terra Equa sulla moda sostenibile, con una nuova collezione ispirata al tie-dye.

NO BRAND LIKE MARAKANDA torna al Festival di Terra Equa

Una nuova occasione per scoprire e acquistare i prodotti artigianali di Marakanda, l’atelier creativo di Open Group che accoglie persone con disabilità psichica. La cornice è quella di “Ri-Vestiti!”, il festival di Terra Equa sull’economia solidale e sul commercio equo, che si terrà sabato 1° aprile dalle 10 alle 21 e domenica 2 aprile dalle 11 alle 19. Location d’eccezione per l’esposizione delle creazioni della linea No Brand Like Marakanda: il Palazzo Re Enzo a Bologna.

Per l’occasione, l’atelier artistico ha creato la capsule collection “Persone animali cose”, dando nuova vita a lenzuola bianche vecchie e inutilizzate. Le persone che frequentano Marakanda, con il supporto delle e dei professionisti di Open Group, hanno cucito e serigrafato ogni capo della collezione. Alcuni pezzi sono stati arricchiti con le grafiche delle e dei creativə del laboratorio.

ll progetto è stato ideato e sviluppato in accordo ai principi dell’economia circolare e della riduzione degli sprechi.

Persona che frequenta l'atelier artistico protetto Marakanda è fotografata di schiena mentre è seduta su una sedia gialla. La donna sta disegnando. Sullo sfondo alcuni dei prodotti realizzati dal laboratorio.

Marakanda a “Ri-Vestiti” con capi ispirati al tie-dye

“Persone animali cose”, la capsule collection che Marakanda presenterà a “Ri-Vestiti!”, è composta da borse, pochette, cuscini e sacchettini alla lavanda ispirati allo stile tie-dye, un gusto colorato e irregolare molto in voga negli anni Sessanta.

Il tie-dye è una tecnica di tintura dei capi che permette di ottenere sfumature di colori e geometrie sempre differenti; queste, infatti, dipendono dal contatto casuale dei tessuti con i pigmenti. Per decorare il capo si annodano le stoffe – o le si rendono impermeabili con prodotti specifici – per poi intingerle nell’acqua pigmentata. In questo modo, le porzioni di stoffa annodate non entreranno a contatto con il pigmento, creando effetti e geometrie sempre nuove.

Novità 2023: anche Montebello a “Ri-Vestiti!”

Quest’anno anche Montebello, il nostro centro diurno per persone con disabilità psico-fisica che propone attività e percorsi a stretto contatto con la natura, esporrà i propri prodotti artigianali a “Ri-Vestiti!”.

La punta di diamante della produzione slow e consapevole di Montebello è la linea cosmesi. A partire dalla lavanda coltivata nell’area verde in cui la struttura è immersa e grazie a una partnership con l’Istituto agrario di Monteombraro, si distilla l’olio essenziale di lavanda. Le persone che frequentano il laboratorio di Montebello, assieme all’équipe, producono anche tre oleoliti: calendula, iperico e elicriso.

Sono proprio quest’olio essenziale e questi oleoliti a essere protagonisti dei prodotti cosmetici di Montebello, realizzati con il supporto di fresCosmesi. Quest’anno la linea cosmesi include: due creme viso (una per pelli impure e una per pelli sensibili), la crema mani, la crema corpo e il balsamo labbra.

Nello spazio espositivo di “Ri-vestiti!” saranno raccontati e venduti tutti i prodotti della linea cosmesi, l’olio essenziale di lavanda, la lavanda sgranata e l’origano coltivato nella struttura.

Cestino contiene quattro flaconcini di oli e oleoliti prodotti dal laboratorio protetto Montebello

“Ri-Vestiti”, edizione 2023

“Ri-Vestiti”, giunto alla 12° edizione, ambisce a scardinare e rivoluzionare il sistema del fast fashion. Per fast-fashion intendiamo un metodo produttivo di vendita di abbigliamento che realizza abiti di bassa qualità a prezzi molto ridotti, puntando sulla veloce disponibilità in negozio di nuove collezioni e sulla grande varietà dei capi prodotti. Per Terra Equa, fast fashion è sinonimo di sfruttamento del lavoro umano e delle risorse naturali e ambientali.

È partire da questa considerazione che Terra Equa organizza “Ri-Vestiti!”, il festival che per due giorni animerà Bologna. L’obiettivo di “Ri-Vestiti!” è quello di approfondire il tema della moda consapevole, dando visibilità a quelle piccole realtà che lavorano nel rispetto delle risorse umane e ambientali.

L’appuntamento è per sabato 1 e domenica 2 aprile a Palazzo Re Enzo a Bologna. Il programma completo è consultabile qui.


News

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni
Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celeb...

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano
“Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è ...

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio
A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio...

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami
"Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna ...
  • Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celebra i primi 10 anni di Open Group. Qui puoi trovare...
  • Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    “Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è l'escursione organizzata dal Museo di Claterna att...
  • A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio, uno dei pionieri dell'archeologia bolognese.
  • Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    "Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna in collaborazione con la consulente finanziaria Pe...