fbpx

L’evento per il supporto alle famiglie

|

“Castenaso: una famiglia per una famiglia”: il 16 novembre l’evento per raccontare il supporto alle famiglie più fragili.

“Castenaso: una famiglia per una famiglia”: le informazioni

Mercoledì 16 novembre 2022 Open Group interverrà nell’evento “Castenaso: una famiglia per una famiglia”. L’appuntamento è alle 18 al Salone della Parrocchia di Castenaso (via XXI ottobre 4/1, Castenaso). Discuteremo di supporto alle famiglia, delle modalità per offrire aiuto a chi abita vicino a noi, delle possibilità che abbiamo di affiancare le famiglie più fragili nella gestione e nella crescita dei più piccoli e delle più piccole, di come costruire una comunità più aperta.

Durante l’evento scopriremo i servizi di accoglienza per famiglie gestiti dalla nostra cooperativa. Racconteremo anche l’affiancamento familiare e ascolteremo la testimonianza di una famiglia accogliente. Non mancherà la presentazione dei servizi e dei progetti del Centro per le Famiglie Distretto Pianura est.

A moderare l’incontro sarà Marta Melega, referente dei servizi di accoglienza per le famiglie di Open Group. Interverranno, tra le altre e gli altri, Massimiliano Odorici, coordinatore della comunità La Quercia, e Anna Braca, psicologa esperta di accoglienza e affido di Open Group.

L’evento è organizzato da Open Group con il patrocinio del Comune di Castenaso e in collaborazione con le Chiese di Castenaso.

Una donna che indossa un maglione grigio tiene in braccio un bambino o una bambina con leggins arancioni e maglia blu scuro. Di entrambi i soggetti non si vede il volto.

Supporto alle famiglie fragili: l’affido e l’affiancamento

Nei percorsi di affiancamento familiare una famiglia sostiene un’altra famiglia in difficoltà, tutti i componenti di entrambi i nuclei vengono coinvolti nella relazione. Si sostengono così il bambino o la bambina, i genitori e il loro legame. La famiglia volontaria offre un supporto pratico nella gestione di alcuni momenti della giornata.

L’affiancamento è una forma di intervento preventivo. Il suo obiettivo è sostenere quelle famiglie che vivono una situazione di temporanea difficoltà nella gestione della propria vita quotidiana e nelle relazioni educative con i figli e le figlie.

L’ affido familiare è un intervento temporaneo di aiuto e sostegno a una persona minorenne che proviene da una famiglia che non è in grado di occuparsi delle sue necessità. La famiglia affidataria accoglie il/la bambino/a presso di sé per un periodo che varia da pochi mesi a massimo due anni, impegnandosi a fornire un’adeguata risposta ai suoi bisogni affettivi ed educativi.


News

Parità di genere: i focus group con l’Università

Parità di genere: i focus group con l’Università
La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema...

“Mettiamoci in gioco” compie 10 anni

“Mettiamoci in gioco” compie 10 anni
Il 30 novembre la campagna "Mettiamoci in gioco...

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

“Eroina”: la presentazione del libro all’Uds
Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina....

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica
Violenza economica ed educazione finanziaria. D...
  • Parità di genere: i focus group con l’Università

    Parità di genere: i focus group con l’Università

    La cooperativa ha intrapreso un percorso a tema empowerment e leadership al femminile insieme all...
  • “Mettiamoci in gioco” compie 10 anni

    “Mettiamoci in gioco” compie 10 anni

    Il 30 novembre la campagna "Mettiamoci in gioco" contro i rischi del gioco d'azzardo, compie 10 a...
  • “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    “Eroina”: la presentazione del libro all’Uds

    Martedì 6 dicembre la presentazione di "Eroina. Dieci storie di ieri e di oggi" di Vanessa Roghi....
  • Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Tesoro mio, un webinar sulla violenza economica

    Violenza economica ed educazione finanziaria. Di questo parleremo venerdì 25 novembre, con noi Ba...