Skip to main content

Giornate FAI, visita all’Archivio di Cervia

|

Il 16 ottobre, durante le Giornate FAI d’Autunno, sarà possibile prendere parte a una visita guidata all’Archivio storico comunale di Cervia.

Visite guidate all’archivio comunale di Cervia

Domenica 16 ottobre, nel contesto delle Giornate FAI d’autunno, sarà possibile prendere parte a una visita guidata all’Archivio storico comunale di Cervia. Alla cura e alla valorizzazione dell’Archivio lavorano le professioniste e i professionisti del settore Patrimoni Culturali di Open Group.

Situato nella sede del palazzo comunale, il fondo archivistico conserva la documentazione storica raccolta dalla comunità. Il documento più antico risale al 1511: si tratta della bolla di papa Giulio II. A partire da questa data, si conservano carteggi di ogni epoca, giungendo sino a quella contemporanea.

Si tratta di un consistente patrimonio di documentazione e registri che consentono di ripercorrere un’ampia parte della storia del territorio e della comunità che lo ha abitato.

Tra i numerosi documenti di valore, le visitatrici e i visitatori potranno visionare la mappa ideale della Vecchia Cervia, realizzata intorno al 1763 da Pietro Senni, canonico cervese, e recentemente restaurata.

Le visite, che prevedono un numero chiuso di partecipanti, saranno condotte dalla dottoressa Cristina Poni, responsabile dell’Archivio storico comunale. Per partecipare è necessario prenotarsi attraverso il sito del FAI- Fondo per l’ambiente italiano a questo link.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la sezione FAI locale e con il Comune di Cervia.

la foto è stata scattata all'interno dell'Archivio comunale di Cervia. In primo piano un cassettone bianco; aperti, sopra la cassettiera, due grandi libri antichi e qualche documento. Sullo sfondo una grande libreria.

L’undicesima edizione delle Giornate FAI

Durante l’undicesima edizione delle Giornate FAI, che si terrà il 15 e il 16 ottobre, cittadine e cittadini avranno la possibilità di visitare oltre 700 luoghi distribuiti in 350 città italiane. Palazzi, ville, chiese, musei, archivi e luoghi di cultura e rilevanza storica verranno aperti alla cittadinanza e raccontanti dalle volontarie e dai volontari del FAI.

Tra le proposte non mancheranno visite guidate a borghi storici, percorsi naturalistici ed esperienze all’interno di spazi verdi – parchi, giardini storici, cortili e orti botanici.

Un’occasione unica per immergersi nell’arte e nella natura e per conoscere il patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese.


News

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni
Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celeb...

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano
“Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è ...

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio
A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio...

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami
"Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna ...
  • Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Inedita – Cronache dal futuro: i nostri primi 10 anni

    Il 25 maggio arriva Inedita, l'evento che celebra i primi 10 anni di Open Group. Qui puoi trovare...
  • Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    Un’escursione da Claterna al belvedere di Ozzano

    “Itineranti. La badessa Lucia di Settefonti" è l'escursione organizzata dal Museo di Claterna att...
  • A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio

    A Claterna una visita guidata su Edoardo Brizio, uno dei pionieri dell'archeologia bolognese.
  • Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    Pillole di educazione finanziaria con Pecuniami

    "Quanto ne sai di soldi?" è la nostra campagna in collaborazione con la consulente finanziaria Pe...